Guida: Penna USB come floppy avvio

febbraio 3, 2009 at 8:29 pm (Guide) (, , , , , , , )

Con le attuali schede madri è possibile impostare, attraverso il BIOS, la periferica dalla quale effettuare l’avvio o boot di sistema. In questo modo potremo dare la priorità al disco fisso, piuttosto che al CD o nel nostro caso ad una periferica USB quale è la Pendrive.

In questo articolo vedremo come creare una chiave USB avviabile in DOS.

Perché può essere utile avere una pendrive avviabile?

Per svariati motivi:
– per bypassare il sistema operativo in presenza di gravi errori;
– per avviare programmi DOS quali antivirus, backup, recupero dati, controllo dischi, ecc;
– per aggiornare il bios a portatili o computer sprovvisti di lettore floppy.
Per creare un Pendrive avviabile occorre avere:

– un PC con lettore floppy e un floppy disk da 1,44 Mb (andate su Bootdisk.com se volete utilizzare file immagini invece di floppy veri e propri);
– una Pendrive USB con capacità superiore a 128 Mb;
– una scheda madre (motherboard) con bios dove è possibile selezionare il boot da una periferica USB;
– l’utility “HP Format Utility for HP Drive Key or DiskOnKey USB Device” scaricabile direttamente da HP a questo indirizzo oppure, in alternativa, dalle pagine di Megalab.it o di Hwseup.it.

Ecco la procedura da seguire:
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Permalink Lascia un commento

Guida: Bios RECOVERY

marzo 3, 2008 at 8:49 pm (Guide) (, , , , , )

 
BIOS Recovery
AMI BIOS

  
 AMI has an embedded recovery technique in the ‘boot block’ of the BIOS. In the event that the BIOS becomes corrupt the boot block can be used to restore the BIOS to a working state. The routine is called when the ‘system block’ of the BIOS is empty or corrupt. The restore routine when called will access the floppy drive (1.44Mb floppy disk drive) looking for a file named AMIBOOT.ROM. This is the reason the floppy drive light comes on and the drive appears to be in use. If the file (AMIBOOT.ROM) is found it is loaded into the ‘system block’ of the BIOS to replace the corrupted information.To restore your BIOS copy the most recent version of your motherboards BIOS file to a floppy diskette and rename it AMIBOOT.ROM. The diskette does not need to be bootable or contain a flash utility. It will access the floppy from 2-5 minutes the system will beep four times. Remove the floppy diskette from the drive and reboot the computer. if when you turn on the system it does not try to access the floppy, press and hold the ‘CTRL’ and ‘HOME’ keys at the same time. This will force the system (assuming the ‘boot block’ isn’t corrupted) to access the flopy and look for the AMIBOOT.ROM file.Step by Step:

 

Leggi il seguito di questo post »

Permalink Lascia un commento

Guida: Spostare i file di boot sotto Windows XP, 2000, Me, 98

marzo 3, 2008 at 8:13 pm (Guide) (, , , , , , , , , , , )

 Come spostare il boot di un HD:

Se il disco SATA ha una partizione primaria, vuol dire che è
avviabile. Quindi:

1. copiare i files di boot che sono in C:, nella partizione D:. Alludo a
questi files:

boot.ini
bootfont.bin
ntldr
ntdetect.com

2. imposta la partizione primaria D: come “di avvio”. Per fare ciò,
apri Gestione Disco, seleziona D:, click col destro, e seleziona
“Contrassegna partizione come attiva”. (Sotto XP)

3. da BIOS, cerca le voci che ti permettono di avviare dal disco SATA
piuttosto che dai canali IDE (voci tipo “Boot From SATA First”, cercare
nel manuale della scheda madre);

———————————–
Mio sbaglio:

Esatto, una primaria e due logiche sul HD IDE, invece una primaria su quello
SATA. Ho provato a copiare i file che mi hai elencato, a contrassegnare D:
come attiva e a impostare sul BIOS lavvio da SATA ma windows non si avvia e
ce un messaggio di errore su schermo nero con lindicazione di un file
mancante “hal” o qualcosa del genere. Ho reimpostato il boot da HD IDE ed il
sistema parte normalmente.

—> Dovevo controllare i percorsi del file boot.ini

—————————————–
RISPOSTA DEL MPV:

 http://support.microsoft.com/kb/305595/

HOW TO: Creare un disco di avvio per una partizione NTFS o
FAT con Windows XP

Se riesci in questa operazione possiamo provare a fare a meno
della partizione c:

Se funziona copia i file creati nella cartella principale di
sistema “quella che contiene anche la cartella Windows per
intenderci”. e riavvia il pc.

—————————————————-
Funziona!

Ecco un esempio di come spostare il boot di un Hardisk

Permalink Lascia un commento