Guida: Penna USB come floppy avvio

febbraio 3, 2009 at 8:29 pm (Guide) (, , , , , , , )

Con le attuali schede madri è possibile impostare, attraverso il BIOS, la periferica dalla quale effettuare l’avvio o boot di sistema. In questo modo potremo dare la priorità al disco fisso, piuttosto che al CD o nel nostro caso ad una periferica USB quale è la Pendrive.

In questo articolo vedremo come creare una chiave USB avviabile in DOS.

Perché può essere utile avere una pendrive avviabile?

Per svariati motivi:
– per bypassare il sistema operativo in presenza di gravi errori;
– per avviare programmi DOS quali antivirus, backup, recupero dati, controllo dischi, ecc;
– per aggiornare il bios a portatili o computer sprovvisti di lettore floppy.
Per creare un Pendrive avviabile occorre avere:

– un PC con lettore floppy e un floppy disk da 1,44 Mb (andate su Bootdisk.com se volete utilizzare file immagini invece di floppy veri e propri);
– una Pendrive USB con capacità superiore a 128 Mb;
– una scheda madre (motherboard) con bios dove è possibile selezionare il boot da una periferica USB;
– l’utility “HP Format Utility for HP Drive Key or DiskOnKey USB Device” scaricabile direttamente da HP a questo indirizzo oppure, in alternativa, dalle pagine di Megalab.it o di Hwseup.it.

Ecco la procedura da seguire:
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Permalink Lascia un commento